10 motivi per cui scegliere le app

10 motivi per cui scegliere le app

Sito web o app mobile? 10 motivi per cui scegliere le app

Ad oggi il numero di utenti mobili è maggiore del numero di utenti desktop quindi l’era mobile è qui!
Le aziende hanno capito la necessità di attirare consumatori utilizzando efficacemente i canali mobili ma questo non è sufficiente. Devono migliorare le loro app mobili e i loro siti Web per ottimizzare l’esperienza del consumatore e superare i loro tassi di conversione per sfruttare al meglio questo canale.

La scelta che le aziende compiono tra siti Web mobili ed app dipende dal costo, dall’usabilità, dall’efficienza, dalle funzionalità richieste e dal pubblico al quale prestano servizio.
Premesso questo, gli studi dimostrano che gli utenti preferiscono le app ai siti Web mobili e ciò rappresenta un’ottima ragione per raggiungere potenziali (ed esistenti) clienti.

Per di più sono varie le motivazioni che rendono le app migliori dei siti Web, di seguito il nostro elenco dei primi 10.

1. Migliore personalizzazione

La personalizzazione offre facilmente comunicazioni ed esperienze personalizzate agli utenti in base ai propri interessi, posizione, comportamento di utilizzo ed altro ancora.
Le app mobili consentono, infatti, agli utenti di impostare le proprie preferenze al loro primo utilizzo, preferenze in base alle quali ricevono contenuti personalizzati tramite uno strumento di test A/B per app per dispositivi mobili.

Le app mobili possono anche tenere traccia del coinvolgimento dei clienti offrendo consigli e aggiornamenti personalizzati e possono identificarne la posizione in tempo reale per fornire contenuti

geografici specifici.
La personalizzazione, però, non mira solo a migliorare l’esperienza dell’utente: aiuta anche a migliorare il tasso di conversione delle app. Infatti quando gli utenti vengono vezzeggiati con contenuti personalizzati, c’è maggiore possibilità di conversione poiché viene offerto un tocco umano, al contrario di robotici o automatizzati contenuti generici.

2. Facilità di invio delle notifiche

Le aziende, negli ultimi due decenni, hanno scelto la posta elettronica come strumento di comunicazione per contattare i propri utenti (alcune ne hanno quasi abusato). Di conseguenza l’e-mail ha perso l’efficacia di un tempo: i suoi tassi di apertura e i tassi di clic sono costantemente diminuiti.
Ma non c’è motivo di preoccuparsi: basta inserire le notifiche nell’app mobile!
Queste notifiche sono di due tipi:

  • In-app -> sono le notifiche che gli utenti possono ricevere solo dopo
    aver aperto un’app;
  • Push -> sono quelle notifiche che gli utenti possono ricevere
    indipendentemente da qualsiasi attività che stanno compiendo sul proprio dispositivo mobile. Ci sono stati casi in cui questa tipologia di notifica ha fornito percentuali di clic del 40%. (Se scegli un sito web mobile o ne hai uno durante la creazione di un’app, puoi inviare le tue notifiche push con VWO Engage).
    Entrambe sono alternative più che valide per comunicare con gli utenti delle app in un modo molto meno invadente. Infatti uno dei motivi principali per cui molte aziende desiderano avere un’app mobile è la possibilità di inviare notifiche istantanee e non intrusive agli utenti.

3. Utilizzo delle funzionalità dei dispositivi mobili

Le app mobili hanno il vantaggio di utilizzare le funzionalità di un dispositivo mobile quali fotocamera, elenco contatti, mappa, elenco chiamate, accelerometro, ecc.
Se utilizzate all’interno di un’app tali funzionalità del dispositivo possono rendere l’esperienza dell’utente interattiva e divertente e possono anche far risparmiare tempo. Ad esempio, la compilazione di un modulo su un’app bancaria potrebbe aver bisogno dell’invio delle proprie fotografie per completare il processo e l’app può consentire agli utenti di utilizzare la fotocamera del proprio dispositivo per acquisire ed inviare tali fotografie. Queste funzionalità correlate riducono significativamente il tempo necessario per eseguire un’attività particolare in un’app e aumentano le conversioni.

Nota: nonostante anche i siti Web mobili possano utilizzare alcune funzionalità dei dispositivi come fotocamera, GPS, ecc., esistono vincoli tecnologici e problemi di privacy nel loro utilizzo (funzionalità che le app mobili possono, invece, utilizzare).

4. Capacità di lavorare offline

È sicuramente la differenza fondamentale tra un sito Web mobile e un’app.
Così come un sito Web, anche le app potrebbero richiedere una connessione ad Internet per eseguire la maggior parte delle attività ma ecco la differenza: un’app può offrire contenuti e funzionalità di base agli utenti anche in modalità offline.

Prendiamo di nuovo in considerazione l’esempio di un’app bancaria. L’app può fornire utilità come il calcolo delle tasse, il calcolo delle rate e la determinazione dei limiti di prestito e può farlo anche senza l’aiuto di una connessione Internet.

Nota: nonostante i siti Web mobili possano utilizzare la memorizzazione nella cache per caricare siti Web senza una connessione Internet, offrono solo funzioni limitate.

.

5. Libertà nella progettazione

I siti Web mobili devono fare affidamento sui browser per eseguire anche le funzioni più elementari nonostante i progressi tecnologici nella progettazione web. In più le pagine Web, per funzionare, dipendono dalle funzionalità del browser come “pulsante Indietro”, “pulsante Aggiorna” e “barra degli indirizzi”.

Le app mobili non presentano nessuna di queste restrizioni. Esse vengono progettate con diverse funzioni elaborate basate su gesti avanzati come “tocca”, “scorri”, “trascina”, “pizzica”, “tieni premuto” e altro ancora. Questi gesti garantiscono funzionalità innovative che aiutano gli utenti a svolgere meglio un’attività, come procedere al passaggio successivo o retrocedere al precedente utilizzando il gesto di scorrimento.

6. Nuova esperienza di branding

L’app mobile è diversa dal sito Web di un’azienda, che ha la possibilità di offrire agli utenti una nuova esperienza di branding e sperimentare nuovi stili che possono essere diversi dal sito web o dall’azienda nel suo insieme.

Andando ulteriormente avanti si può dire che le aziende possono creare app mobili appositamente per la transizione verso un nuovo stile di marchio. Inoltre un’app mobile può anche essere personalizzata dagli utenti, a loro piacimento, per aiutare ulteriormente il fronte della personalizzazione.
Nota: simile è il concetto di micrositi che offrono agli utenti esperienze di branding distinte rispetto ai loro siti principali e sono spesso utilizzati per promuovere un sottomarchio, un evento o un servizio appena lanciato.

7. Gli utenti trascorrono più tempo sulle app

Gli utenti mobili trascorrono l’88% del loro tempo su app e solo il 12% su siti Web mobili.
Un punto fondamentale da considerare è che gli utenti trascorrono la maggior parte del loro tempo su app di gioco e di social media.

8. Nuovo flusso di conversioni

Le app mobili possono fornire un modo semplice per spingere gli utenti nella canalizzazione di conversione. È possibile, infatti, acquisire utenti sia nella parte superiore della canalizzazione (ToFu) che nella parte inferiore della canalizzazione (BoFu).

Ad esempio, le app di utilità possono attirare utenti ToFu che possono essere successivamente alimentati in lead BoFu. D’altro canto, app come l’eCommerce hanno già utenti BoFu, che hanno maggiori possibilità di conversione.

Componente aggiuntivo: mentre i siti Web mobili raggiungono un pubblico diversificato, le app sono di natura molto più mirata (grazie al loro il loro contenuto ed utilità) e consentono di raggiungere utenti specifici nella canalizzazione.

9. Presenza del marchio

Dal momento in cui gli utenti trascorrono gran parte del loro tempo sui dispositivi mobili è certo che molti di loro incontrino le app che hanno installato sui propri dispositivi quasi ogni giorno.
Questo incontro regolare funge da opportunità di branding poiché anche quando gli utenti non utilizzano attivamente un’app mobile, si ricordano del marchio associato ad essa e la stessa icona funge

da mini-pubblicità per il brand.

L’influenza della percezione di un determinato marchio viene quindi data dalla presenza di un’app su qualsiasi dispositivo.
Questo comportamento degli utenti prende ispirazione dalla teoria del rilevamento del segnale, che suggerisce che anche quegli annunci precedentemente ignorati vengano elaborati a un certo livello nella loro mente

10. Le app funzionano più velocemente dei siti Web

Un’app mobile ben progettata può eseguire azioni molto più rapidamente di un sito Web mobile.
Le app di solito memorizzano i propri dati localmente sui dispositivi mobili e, a differenza dei siti Web che generalmente utilizzano server, il recupero dei dati avviene più rapidamente. Di nuovo, gli utenti risparmiano tempo poiché le app memorizzano le loro preferenze ed intraprendono nei loro riguardi azioni proattive.
A livello tecnico esiste anche una giustificazione per cui le app mobili possono funzionare più velocemente: i siti Web mobili utilizzano il codice javascript per eseguire la maggior parte delle loro funzioni e il framework utilizzato dalle app mobili può essere eseguito quasi cinque volte più velocemente di un codice javascript! Sebbene tutto ciò avvenga in background, gli utenti possono completare le azioni in maniera più rapida sul front-end delle app mobili, contribuendo ancora una volta a un’esperienza utente più confortevole e scorrevole.

App mobile VS sito mobile: quale scegliere?

Lo sviluppo contestuale di un sito Web mobile e di un’app mobile per la tua azienda può rivelarsi costoso e potresti dover scegliere solo uno dei due canali in base al tuo budget e agli obiettivi aziendali. Sebbene entrambe le scelte abbiano i loro pro e contro, le app mobili possono aiutarti a ottenere conversioni e fidelizzazione più elevate poiché mettono a disposizione una maggiore personalizzazione ed efficienza operativa, insieme a molte altre funzionalità esclusive.

SU DI NOI

Ci occupiamo di pubblicità e progettazione di siti web mobile friendly per privati e aziende. Progettiamo siti web per piccole e grandi imprese per qualsiasi tipo di business e dimensione della vostra azienda, offrendovi soluzioni funzionali e strategie vincenti di acquisizioni di nuovi clienti.

Post recenti

Seguici su

Weekly Tutorial

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato su nuovi argomenti e promozioni sul marketing digitale e sulle nuove tecnologie.